Seleziona lingua

VOLKSWAGEN PASSAT V - FRENI POSTERIORI

Scarica Pdf

FRENI POSTERIORI/FRENO STAZIONAMENTO

ATTENZIONE: Prima di iniziare qualsiasi operazione sui freni posteriori della Passat, è essenziale avere a disposizione uno strumento di diagnosi e un caricabatteria (oltre agli altri strumenti da officina necessari).

La Passat è equipaggiata con un freno di stazionamento di tipo elettromeccanico integrato all’interno della pinza posteriore; è necessario pertanto utilizzare uno strumento di diagnosi affinché i pistoncini ritornino in battuta all’interno della loro sede nella pinza

Prima di iniziare qualsiasi procedura di diagnosi sul veicolo, si consiglia di collegare il caricabatterie dello strumento alla batteria al fine di evitare qualsiasi variazione di tensione alla ECU e/o ad altri sistemi di controllo.

Questo modello è dotato di un freno di stazionamento elettromeccanico.
Le pinze posteriori sono dotate di due motori che ne controllano il funzionamento.

Nota: La regolazione del freno di stazionamento deve essere eseguita utilizzando esclusivamente lo strumento di diagnosi ed eseguendo la procedura di riposizionamento.

Freni posteriori/freno stazionamento: SMONTAGGIO

  • Posizionare la vettura sul ponte sollevatore.
  • Rimuovere le ruote posteriori.
  • Ritrarre il pistoncino utilizzando lo strumento di diagnosi e poi allentare i perni di scorrimento.
  • Rimuovere la pinza e le pastiglie freno.
  • Rimuovere dalla pinza ogni traccia di residuo frenante; in particolare prestare attenzione che non ve ne sia sulle superfici in movimento.
  • I perni devono essere puliti e leggermente lubrificati con un grasso al molibdeno resistente alle alte temperature.

Freni posteriori/freno stazionamento: SOSTITUZIONE

  • Posizionare i pistoncini all’interno della loro sede.

Nota: Prima di far arretrare il pistoncino nella sua sede, aspirare un po’ di liquido dei freni dal serbatoio. Se il serbatoio è pieno, parte del liquido potrebbe fuoriuscire durante la procedura di riposizionamento del pistoncino.

  • Posizionare la pastiglia freno sul supporto (freccia 1).
  • Assicurarsi che i pattini dei freni siano correttamente posizionati nelle proprie sedi (freccia 2).

Nota: Nel sistemare la pinza del freno, accertarsi che la pastiglia non vi si incolli prima di essere stata posizionata correttamente.

  • Serrare il raccordo del tubo flessibile alla pinza alla coppia di 14 Nm.
  • Fissare la pinza freno, serrando i perni di scorrimento alla coppia di 35 Nm.
  • Controllare il livello del liquido freni e rabboccare se necessario.

Attenzione: Dopo aver sostituito le pastiglie, premere il pedale del freno più volte in modo che i pistoncini aderiscano alla superficie di contatto della pastiglia.

RIPOSIZIONAMENTO DEL FRENO DI STAZIONAMENTO

  • Utilizzando il sistema di diagnostica, reimpostare il motore di comando dei pistoncini del freno di stazionamento nella loro posizione iniziale.

Nota: Prima di far arretrare il pistoncino nella sua sede, aspirare un po’ di liquido dei freni dal serbatoio. Se il serbatoio è pieno, parte del liquido potrebbe fuoriuscire durante la procedura di riposizionamento del pistoncino.

  • Collegare lo strumento di diagnosi e selezionare la funzione di “freno di stazionamento”.
  • Riposizionare i pistoncini.

Attenzione: Il riposizionamento del pistoncino con lo strumento di diagnosi è necessario ma non sufficiente. Spingere il pistoncino completamente nella sua sede utilizzando il pressore (X) (vedere figura pagina 3).


DISCHI FRENO

dischi freno: SMONTAGGIO

  • Rimuovere il supporto pinza svitando le viti di fissaggio per facilitare l’accesso al disco del freno.
  • Svitare le viti di fissaggio e rimuovere i dischi e le pastiglie freno.
  • Pulire la pinza freno da residui di materiale frenante prestando particolare attenzione a tutte le superfici scorrevoli.

Nota: Non cercare di forzare i dischi freno dal mozzo ruota. Utilizzare un prodotto antiruggine per facilitarne la rimozione.

dischi freno: SOSTITUZIONE

  • Posizionare il disco freno sul mozzo assicurandosi che le superfici di contatto siano pulite.
  • Serrare la vite di fissaggio del disco al mozzo alla coppia di 4 Nm.
  • Montare le pastiglie freno come già indicato nella sezione “montaggio pastiglie freno” (pagina 1).

PRECAUZIONI OPERATIVE

Il liquido dei freni è di tipo igroscopico ed è necessario sostituirlo ad intervalli regolari, evitando di usare liquido che non sia nelle specifiche riportate nella tabella. Attenzione a non far cadere accidentalmente l’olio su parti verniciate, in gomma, in plastica e su parti meccaniche.


CIRCUITO IDRAULICO

SPURGO PINZA FRENO

Nota: Operazione da eseguire in caso di rimozione della pinza con revisione.

  • Mantenendo infilati i tubi flessibili del flacone di spurgo,
    allentare il raccordo di spurgo fino a che il liquido freni non fuoriesce privo di bolle d'aria.
  • Serrare il raccordo di spurgo.

CONTROLLO PERDITE POMPA FRENI

  • Svitare uno dei raccordi di spurgo delle pinze anteriori.
  • Collegare un manometro al posto del raccordo di spurgo.
  • Premere il pedale del freno fino a raggiungere una pressione di 50 bar.
  • Durante il test (minimo 45 secondi), verificare che la pressione non scenda di oltre 4 bar; se così fosse sostituire la pompa freno.

SPURGO PRELIMINARE

Sequenza di spurgo
  1. spurgare contemporaneamente la pinza del freno anteriore sinistra e destra
  2. spurgare contemporaneamente la pinza del freno posteriore sinistra e destra
  • Collegare all'impianto l'apparecchio pneumatico di rifornimento e di spurgo.
  • Mantenendo infilati i tubi flessibili del flacone di spurgo, lasciare aperte le valvole di sfiato fino a che il liquido freni non fuoriesce privo di bolle d'aria.
  • Spurgare ancora l'unità idraulica con lo strumento di diagnosi selezionando il programma dedicato.

SPURGO NORMALE

  • Collegare all'impianto l'apparecchio pneumatico di rifornimento e di spurgo.
  • Aprire le valvole di sfiato in base alla sequenza prescritta e spurgare le pinze del freno.
  • Usare un tubo flessibile di sfiato adatto. Dopo averlo infilato sulla vite di spurgo accertarsi che sia ben teso in modo che nell'impianto freni non penetri aria.
  • Mantenendo infilato il tubo flessibile del flacone di spurgo, lasciare aperte le valvole di sfiato della pinza del freno fino a che il liquido freni non fuoriesce privo di bolle d'aria.

SPURGO CONCLUSIVO

Nota: Operazione che richiede un secondo operatore.

  • Premere con forza il pedale del freno e mantenerlo premuto.
  • Aprire la valvola di sfiato della pinza del freno.
  • Schiacciare il pedale del freno fino al fondo corsa.
  • Mantenendo premuto il pedale, chiudere la vite di spurgo.
  • Rilasciare lentamente il pedale del freno.
  • Operazione da effettuare 5 volte per ciascuna pinza freno.
    1. pinza anteriore sinistra
    2. pinza anteriore destra
    3. pinza posteriore sinistra
    4. pinza posteriore destra
  • Terminate le operazioni di spurgo, effettuare una prova su strada in cui venga provocata almeno una frenata con intervento dell’ABS.

 

LIQUIDO FRENI
Capacità 1,0 litro
Prodotto DOT4
Periodicità manutenzione Sostituzione e spurgo ogni 2 anni

 

FLUIDO FRENI DOT4
FBX050 500 ml
FBX100 1 lt
FBX500 5 lt
FBX2000 20 lt

 

CODICI Ferodo®
 
Pastiglie freno FDB1636 FDB4192
Dimensione cerchi 16" cerchi 17"
Codice serie dischi DDF1306 DDF1503
Diametro disco (mm) 286 310
Spessore disco (mm) 12 22
Limite usura disco (mm) 8 18
Codice serie pastiglie FDB1636 FDB4192
Altezza pastiglia (mm) 55.5 56.2
Larghezza pastiglia (mm) 105.0 105.3
Spessore pastiglia (mm) 16.9 16.8
Limite usura pastiglia (mm) 7.0 7.0
Pinza TRW TRW
Diametro pistoncini (mm) 38 41
Guide per l’installazione correlate
{{lede.date | date:'dd-MMM-yyyy'}}{{lede.tags.length > 0 && lede.date ? ' | ' : ''}}{{lede.tags.join(', ')}}
caricamento in corso...